fotografi matrimonio bambini aosta

Abituare i bambini ad allenare il loro occhio fotografico

Come una gita fuori porta può trasformarsi in un’occasione meravigliosa per farlo fotografare

 

Finalmente è ora del weekend fuori città in famiglia che tutti aspettate da tanto!

È l’occasione per passare un po’ di tempo piacevole insieme, adulti e bambini. Scattare fotografie può diventare un modo per vivere la vacanza con occhi diversi, più attenti, e per divertirsi a creare un album dei ricordi da riguardare a casa.

La memoria dei nostri telefoni è piena di istantanee che scattiamo in continuazione senza pensarci troppo. Riguardandole, spesso  appaiono affrettate, poco curate e non comunicano quelle emozioni che volevamo cogliere. Con qualche accorgimento si può imparare a scattare immagini fai da te curate e gradevoli anche con uno smartphone, il tablet o una macchina compatta.

Insegnare ai bambini a guardare la realtà con il loro occhio fotografico può essere un passatempo divertente per tutti!

Viaggiare con l’idea di scattare un reportage fotografico farà in modo che tutti siate più attenti, concentrati a osservare quello che vi circonda, più sensibili a trovare il bello.

Per i bambini è un interessante allenamento a osservare con attenzione ciò che li circonda per cogliere i particolari che preferiscono. Si sentiranno degli esploratori impegnati in una caccia fotografica e la vostra vacanza avrà un filo conduttore, un obiettivo da raggiungere tutti insieme.

Anche i bimbi di pochi anni capiranno in fretta che scattare una fotografia non è solo premere il pulsante ma bisogna concentrarsi qualche istante e fare delle scelte.

 

reportage di famiglia torino due42fotografie
 

Organizzare il reportage fotografico della vostra vacanza o gita fuori porta

Per prima cosa dovrete darvi un obiettivo: che taglio avrà la vostra caccia fotografica? Sicuramente dipenderà dal tipo di destinazione (città d’arte, campagna, mare, parco divertimenti?) e dalla stagione, che vi offre luce, colori e paesaggi diversi.

Poi è importante assecondare le preferenze dei vostri bambini. Quelli appassionati di fiabe, principesse e tesori medievali saranno felicissimi di documentare la visita a un castello o a un borgo medievale. Un giro in campagna o in spiaggia dà la possibilità di fotografare animali, farfalle uccelli fiori e di soffermarsi sulle forme affascinanti di sassi, alberi, nuvole.  Fotografare i luoghi che visiterete o dove soggiornerete sarà importante per creare un album dei ricordi. I monumenti e gli edifici storici diventano più interessanti se si cerca di ritrarli con cura, e spesso ai bimbi verrà spontaneo collegare ciò che fotografano con i concetti imparati a scuola in storia, geografia e scienze.

E poi non dimenticate di fotografare voi, i vostri momenti condivisi mentre giocate, fate sport, pranzate, fate le boccacce o ridete a crepapelle, perché la vacanza è prima di tutto un modo per essere sereni insieme. Scattare questo tipo di immagini trasmette ai bambini una sensazione emotiva di appartenenza, di protezione.